Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Mostra Personale dell’Artista GINO BERARDI
“Ieri e Oggi” dall’impressionismo, all’astratto-informale

Dal 1° al 30 Agosto 2019
Chiesa S. Agostino Città Sant’Angelo
dalle ore 18:00 alle 22:30

BIOGRAFIA
Gino Berardi è nato a Pietranico (Pe), nel 1945, compie gli studi in provincia dell’Aquila e di Pescara. La sua esperienza
artistica inizia da metà degli anni ’60, utilizzando indifferentemente matite, pastelli, olio, acrilici e tecniche miste, con cui realizza opere di forte impatto visivo e di alta suggestione cromatica.
Già insegnante di ruolo nella scuola media superiore, nonché giornalista pubblicista, ha ideato e condotto programmi televisivi, ha fondato il centro culturale ‘‘Spazio Arte’’, dal Presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini ha ricevuto le nomine a Cavaliere, Cavaliere Ufficiale e Commendatore della Repubblica Italiana.
Ha soggiornato per dieci anni all’Estero, dove ha completato la sua formazione artistica e culturale, incontrando e frequentando noti personaggi del mondo dello spettacolo, della politica, dell’arte e della cultura, come Max Ernst a Zurigo, Mario Schifano, Franz Borghese, Remo Brindisi, Michele Cascella, Bernard Toppì e molti altri.
Da più di cinquant’anni è presente sulla scena artistica nazionale ed europea.
Dall’iniziale vicinanza all’impressionismo, di cui si ricorda il periodo delle marine con barche, dei paesaggi innevati e dei paesaggi primaverili, ha successivamente sviluppato un percorso stilistico coerente, creando opere di grande rigore estetico all’interno dei canoni dell’arte astratta e informale.
Importanti gallerie in Italia e all’estero hanno ospitato con mostre personali e collettive le opere di Gino Berardi, che negli anni di attività ha esposto in moltissime città: Roma, Milano, Bari, Palermo, Pescara, Venezia, Vibo Valentia, Chieti, L’Aquila, Teramo, Pesaro, Assisi, Urbino, Terni, Verona, Vicenza, Padova, Bologna, Ancona, Casalmaggiore CR, Torino, Foggia, Napoli, Viareggio, Campobasso, Termoli, Vasto, Viterbo, Rieti, Genova, Sulmona, Firenze, Cremona. Ha esposto in diverse città estere e in paesi extraeuropei: Rochester (New York), Londra, Parigi, Svizzera, Germania, Russia, Belgio, Austria, Isole Barbados, e in molti altri luoghi. È presente in diversi musei d’arte e strutture pubbliche sia in Italia che all’estero. È stato invitato a molteplici premi, manifestazioni e concorsi nazionali, presieduti da giudici e critici di spessore nazionale ed internazionale come Vittorio Sgarbi, Paolo Levi, Duccio Trombadori, Giorgio Di Genova, Enzo Le Pera, Loredana Finicelli, Schantal Mayer, Habis Chiha, Maurizio Vitiello ed altri.

Scrivi un commento